Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

STRUTTURA E MORFOLOGIA DEL CORPO UMANO

Oggetto:

STRUCTURE AND MORPHOLOGY OF THE HUMAN BODY

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MED3033
Docenti
Dott. Lodovico Rosato (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Prof. Giorgio Roberto Merlo (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Giuliana Giribaldi (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c701] INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Anno
1° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
BIO/10 - biochimica
BIO/13 - biologia applicata
BIO/16 - anatomia umana
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti

Nessuno Base di Chimica
None

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente deve essere in grado di: comprendere i fenomeni chimici, biochimici, biologici e genetici che condizionano il comportamento degli organismi viventi.

Biologia cellulare:

  • Descrivere la morfologia e la funzione dei diversi organelli cellulari.
  • Descrivere la struttura generale dei tessuti.
  • Descrivere il trasporto delle molecole organiche e inorganiche attraverso la membrana.

Genetica molecolare:

  • Descrivere la sintesi e le funzione delle molecole informazionali (DNA  RNA)
  • Descrivere come l’informazione genetica viene espressa: i meccanismi della trascrizione e della traduzione.
  • Descrivere i meccanismi molecolari che regolano la segnalazione intracellulare.
  • Descrivere i meccanismi molecolare che regolano la proliferazione cellulare.

Genetica generale:

  • Descrivere i processi di mitosi e meiosi e conoscere le differenze tra i due processi.
  • Descrivere e classificare i diversi tipi di aberrazioni cromosomiche.
  • Illustrare e utilizzare le leggi di Mendel.
  • Comprendere la trasmissione di caratteri lungo alberi genealogici

Biochimica:

  • fornire una preparazione di chimica generale, inorganica ed organica adeguata alla comprensione della struttura e funzione delle molecole di interesse biologico e del significato dei principali eventi metabolici;
  • conoscere il significato delle principali vie  metaboliche e le loro variazioni in diversi contesti fisiologici e patologici.

Anatomia: 

  • Descrivere l’organizzazione macroscopica del corpo umano utilizzando in modo appropriato la relativa terminologia.
  • Descrivere le principali cavità del corpo.
  • Descrivere i singoli organi dei vari apparati e sistemi dal punto di vista macroscopico, microscopico e topografico.
 Learning objectives

At the end of the teaching term the student must be able to: Understand chemical, biochemical, biological, genetic phenomena that control living organisms.

Cell Biology: 

  • Describe the morphology and function of the intracellular organelles - Describe the general structure of tissues
  • Describe transport of organic and inorganic molecules through the membrane

 

Molecular Genetics:

  • Describe synthesis and function of molecules carrying genetic information (DNA RNA).
  • Describe how genetic information is expressed: mechanisms of transcription and translation

 

General Genetics: 

  • Comprehend how mitosis and meiosis work and describe their differences
  • Describe and classify chromosomal aberrations
  • Comprehend Mendelian Laws 
  • Understand genetic trait transmission through family trees

 

Biochemistry: 

  • Achieve an adequate knowledge of inorganic and organic chemistry, to understand structure and function of biological molecules and cells metabolism
  • Gain an adequate knowledge of the main metabolic pathways and of their changes in different physiologic and pathologic settings.

 

Anatomy:

  • Students of this course should obtain knowledge of human gross and microscopic anatomy as a basis for the study and practice of health care disciplines.
  • They should develop a working mental image of the human body, with a special emphasis on form-function relationships, and apply the basic anatomical information they have acquired to address clinical problems.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

I laureati di infermieristica devono dimostrare conoscenze e capacità di comprensione nei seguenti campi:

  • scienze biomediche per la comprensione dei processi fisiologici e patologici connessi allo stato di salute e malattia delle persone nelle diverse età della vita
  • scienze infermieristiche generali e cliniche per la comprensione dei campi di intervento dell’infermieristica, del metodo clinico che guida un approccio efficace all’assistenza, delle tecniche operative di intervento e delle evidenze che guidano la presa di decisioni
  • scienze igienico-preventive per la comprensione dei determinanti di salute, dei fattori di rischio, delle strategie di prevenzione sia individuali che collettive e degli interventi volti a promuovere la sicurezza degli operatori sanitari e degli utenti

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

I laureati di infermieristica devono dimostrare capacità di applicare conoscenze e di comprendere nei seguenti ambiti:

  • Integrare le conoscenze le abilità e le attitudini dell’assistenza per erogare una cura infermieristica sicura, efficace e basata sulle evidenze
  • Utilizzare un corpo di conoscenze teoriche derivanti dal Nursing, dalle scienze biologiche comportamentali e sociali e da altre discipline per riconoscere i bisogni delle persone assistite nelle varie età e stadi di sviluppo nelle diverse fasi della vita
  • Integrare le conoscenze infermieristiche teoriche e pratiche con le scienze biologiche , psicologiche , socio culturali e umanistiche utili per comprendere gli individui di tutte le età, gruppi e comunità
  • Utilizzare modelli teorici e modelli di ruolo dell’interno del processo di assistenza per facilitare la crescita, lo sviluppo e l’adattamento nella promozione, mantenimento e recupero della salute dei cittadini
  • Interpretare e applicare i risultati della ricerca alla pratica infermieristica e collegare i processi di ricerca allo sviluppo teorico della disciplina infermieristica
  • Erogare un’assistenza infermieristica sicura e basata sulle evidenze per aggiungere i risultati di salute o uno stato di compenso dell’assistito
  • Condurre una valutazione completa e sistematica dei bisogni di assistenza del singolo individuo
  • Utilizzare tecniche di valutazione per raccogliere dati in modo accurato sui principali problemi di salute degli assistiti
  • Analizzare e interpretare in modo accurato i dati raccolti mediante l’accertamento dell’assistito

AUTONOMIA DI GIUDIZIO

I laureati di infermieristica devono dimostrare autonomia di giudizio attraverso le seguenti abilità:

  • Assumere decisioni assistenziali
  • Decidere priorità su gruppi di pazienti
  • Decidere gli interventi assistenziali e personalizzati sulla base delle variabili cliniche, psicosociali e culturali
  • Valutare criticamente gli esiti delle decisioni assistenziali assunte sulla base degli outcomes del paziente e degli standard assistenziali
  • Assumere decisioni attraverso un approccio scientifico di risoluzione dei problemi del paziente

 

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO

I laureati di infermieristica devono sviluppare le seguenti capacità di autoapprendimento:

  • sviluppare abilità di studio indipendente
  • dimostrare la capacità di coltivare i dubbi e tollerare le incertezze derivanti dallo studio e dall'attività pratica ponendosi interrogativi adatti e pertinenti per risolverli
  • dimostrare la capacità di ricercare con continuità le opportunità di autoapprendimento
  • dimostrare capacità di autovalutazione delle proprie competenze e delineare i propri bisogni di sviluppo e apprendimento
  • dimostrare capacità di apprendimento collaborativo e di condivisione della conoscenza all'interno delle equipe di lavoro
  • dimostrare capacità e autonomia nel cercare le informazioni necessarie per risolvere problemi o incertezze della pratica professionale, selezionando criticamente fonti secondarie e primarie di evidenze di ricerca
 Expected learning outcomes

 

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

  • biomedical sciences for the understanding of physiological and pathological processes related to the state of health and disease of people in different ages of life
  • general and clinical nursing sciences for an understanding of the fields of nursing, the clinical method that guides an effective approach to care, the operational techniques of intervention, and the evidence that guides decision making
  • hygiene-preventive sciences for the understanding of health determinants, risk factors, both individual and collective prevention strategies, and interventions designed to promote the safety of health care workers and users

APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

  • Integrate nursing knowledge skills and attitudes to deliver safe, effective, evidence-based nursing care
  • Use a body of theoretical knowledge derived from Nursing, the behavioral and social biological sciences, and other disciplines to recognize the needs of persons cared for at various ages and stages of development in different stages of life
  • Integrate theoretical and practical nursing knowledge with biological, psychological, sociocultural and humanistic sciences useful for understanding individuals of all ages, groups and communities
  • use theoretical and role models from within the care process to facilitate growth, development, and adaptation in promoting, maintaining, and recovering the health of citizens
  • Interpret and apply research findings to nursing practice and link research processes to the theoretical development of the discipline of nursing
  • Deliver safe, evidence-based nursing care to add to the health outcomes or a compensatory status of the caregiver
  • Conduct a comprehensive and systematic assessment of the individual's care needs
  • Use assessment techniques to accurately collect data on key health problems of caregivers
  • Accurately analyze and interpret data collected through the caregiver's assessment

INDEPENDENT JUDGEMENT

  • making care decisions
  • deciding priorities on groups of patients
  • Decide on care and personalized interventions based on clinical, psychosocial, and cultural variables
  • Critically evaluate the outcomes of care decisions made based on patient outcomes and standards of care
  • Making decisions through a scientific approach to solving patient problems

LEARNING SKILLS

  • Develop independent study skills
  • Demonstrate the ability to cultivate doubts and tolerate uncertainties arising from study and practice by asking appropriate and relevant questions to resolve them
  • Demonstrate the ability to continuously seek out opportunities for self-study
  • Demonstrate the ability to self-assess their skills and outline their development and learning needs
  • Demonstrate ability to learn collaboratively and share knowledge within work teams
  • Demonstrate ability and autonomy in seeking information necessary to resolve problems or uncertainties in professional practice by critically selecting secondary and primary sources of research evidence

Oggetto:

Programma

Biologia cellulare:

  • La struttura della cellula eucariota: la membrana plasmatica: i fosfolipidi e le proteine di membrana; il reticolo endoplasmatico; i lisosomi; i mitocondri; il nucleo; il citoscheletro
  • Il trasporto delle molecole e dell'informazione: le membrane cellulari regolano il passaggio delle sostanze e la captazione degli stimoli ambientali

Genetica molecolare:

  • Struttura e duplicazione del DNA
  • L'espressione genica: la trascrizione dell'RNA; struttura e funzione di RNA ribosomale, RNA di trasferimento e RNA messaggero. Il codice genetico. La traduzione.

Genetica generale:

  • La struttura dei cromosomi
  • Le fasi della mitosi e della meiosi e il comportamento dei cromosomi
  • Le prima e la seconda legge di Mendel
  • I caratteri dominanti, recessivi e legati al sesso
  • I diversi tipi di mutazioni e loro conseguenze biologiche

Biochimica:

  • Elementi di base di Chimica generale ed Organica: Il legame chimico. Le proprietà dell’acqua, soluzioni, energia libera delle reazioni. Il pH, soluzioni tampone e tamponi fisiologici nel sangue. Gruppi funzionali
  • Caratteristiche generali di glicidi: Isomeria Ottica, Monosaccaridi, Disaccaridi, Polisaccaridi, Digestione dei carboidrati
  • Caratteristiche generali delle proteine: Struttura degli aminoacidi, Struttura delle proteine, Basi della celiachia, Struttura e funzioni dell'emoglobina, Basi biochimiche dell'anemia falciforme e della sferocitosi ereditaria, Digestione delle proteine, Classificazione degli enzimi
  • Caratteristiche generali dei lipidi:acidigrassi, trigliceridi, glicerofosfolipidi, 
  • sfingolipidi, lipoproteine, aterosclerosi, colelitiasi.
  • Glicolisi e gluconeogenesi: NAD+/NADH, Tappe della glicolisi (enzimi, substrati e prodotti), Fermentazione lattica e alcolica, Tappe della gluconeogenesi, Insulina, Glucagone, Adrenalina, Significato della glicemia
  • Ciclo di Krebs: Destino del piruvato, Struttura del Coenzima A, Piruvato Deidrogenasi, Tappe del Ciclo di Krebs
  • Catena di trasporto degli elettroni. Cenni metabolismo lipidi e proteine. Corpi chetonici
  • Teoria Chemiosmotica. ATP Sintasi. Beta Ossidazione degli acidi grassi (cenni). Catabolismo delle proteine (cenni). Corpi Chetonici

Anatomia:

  • Piani di riferimento - Terminologia Anatomica - Organi, apparati, sistemi. Regioni e cavità corporee – Membrane fibrose e sierose.
  • Apparato locomotore: Principali distretti osteo-articolari e muscolari di: testa, tronco e arti.
  • Apparato cardio-circolatorio: Cuore e pericardio - circolazione generale e polmonare - circoli portali - circolazione fetale. Principali vasi arteriosi, venosi e linfatici.
  • Apparato emo-linfatico: midollo osseo – timo – milza – linfonodi - tessuto linfatico diffuso.
  • Apparato respiratorio: Vie aeree superiori e inferiori. Polmoni e pleure.
  • Apparato digerente: Cavità orale e ghiandole annesse – faringe – esofago – stomaco - intestino - fegato e vie biliari - pancreas.
  • Apparato urinario: Reni e Vie urinarie
  • Apparato genitale femminile: Ovaie - vie genitali femminili - genitali esterni
  • Apparato genitale maschile: testicoli - vie spermatiche - genitali esterni.
  • Apparato endocrino: sistema endocrino diffuso - nuclei ipotalamici neurosecernenti – ipofisi – epifisi - ghiandola tiroide - ghiandole paratiroidi - isolotti pancreatici - ghiandole surrenali.
  • Sistema nervoso centrale: midollo spinale - tronco encefalico – cervelletto – diencefalo – telencefalo - ventricoli cerebrali - liquido cefalo-rachidiano – meningi. Vie e centri motori e sensitivi.
  • Sistema nervoso periferico: recettori, nervi spinali e nervi cranici. Ortosimpatico e Parasimpatico.
  • Cenni sugli organi di senso: Organo dell’olfatto, Organo del gustO, Apparato della vistA, Apparato statoacustico.

Cell biology:

The structure of the eukaryotic cell: the plasma membrane: phospholipids and membrane proteins; the endoplasmic reticulum; the lysosomes; the mitochondria; the nucleus; the cytoskeleton
The transport of molecules and information: cell membranes regulate the passage of substances and the uptake of environmental stimuli
Molecular genetics:

DNA structure and duplication
Gene expression: RNA transcription; structure and function of ribosomal RNA, transfer RNA and messenger RNA. The genetic code. Translation.

General genetics:

The structure of chromosomes
The phases of mitosis and meiosis and the behavior of chromosomes
Mendel's first and second laws
Dominant, recessive and sex-linked characters
The different types of mutations and their biological consequences

Biochemistry:

Basic elements of general and organic chemistry: The chemical bond. The properties of water, solutions, free energy of reactions. The pH, buffers and physiological buffers in the blood. Functional groups
General characteristics of glycides: Optical isomerism, monosaccharides, disaccharides, polysaccharides, digestion of carbohydrates
General characteristics of proteins:Structure of amino acids, Structure of proteins, Structure and functions of hemoglobin, Digestion of proteins, Classification of enzymes
General characteristics of lipids:fatty acids, triglycerides, glycerophospholipids, sphingolipids, lipoproteins, atherosclerosis,cholelithiasis
Glycolysis and gluconeogenesis: NAD + / NADH, Stages of glycolysis (enzymes, substrates and products), Lactic and alcoholic fermentation, Stages of gluconeogenesis
Krebs cycle: Fate of Pyruvate, Structure of Coenzyme A, Pyruvate Dehydrogenase, Steps of the Krebs Cycle
Electron transport chain. Outline of lipid and protein metabolism. Chetonic bodies
Chemiosmotic Theory. ATP Synthase. Beta Oxidation of fatty acids (outline). Protein catabolism (outline). Chetonic bodies

Anatomy:

Reference planes - Anatomical terminology - Organs, systems, systems. Body regions and cavities - Fibrous and serous membranes.
Locomotor system: Main osteo-articular and muscular areas of: head, trunk and limbs.
Cardio-circulatory system: Heart and pericardium - general and pulmonary circulation - portal circles - fetal circulation. Main arterial, venous and lymphatic vessels.
Hemolymphatic system: bone marrow - thymus - spleen - lymph nodes - diffuse lymphatic tissue.
Respiratory system: Upper and lower airways. Lungs and pleurae.
Digestive system: Oral cavity and related glands - pharynx - esophagus - stomach - intestine - liver and biliary tract - pancreas.
Urinary system: Kidneys and urinary tract
Female reproductive system: Ovaries - female genital tracts - external genitalia
Male reproductive system: testicles - spermatic ducts - external genitalia.
Endocrine system: diffuse endocrine system - neurosecerning hypothalamic nuclei - pituitary gland - epiphysis - thyroid gland - parathyroid glands - pancreatic islets - adrenal glands.
Central nervous system: spinal cord - brainstem - cerebellum - diencephalon - telencephalon - cerebral ventricles - cerebrospinal fluid - meninges. Pathways and motor and psychic centers.
Peripheral nervous system: receptors, spinal nerves and cranial nerves. Orthosympathetic and Parasympathetic.
Notes on the sense organs: organ of smell, organ of taste, apparatus of sight, acoustic state apparatus.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Biologia:

  • Lezioni frontali in plenaria con discussione guidata
  • Esercitazioni e risoluzione dei problemi
  • Ricerche bibliografiche individuali e di gruppo

Biochimica:

  • Lezioni frontali con ausilio di piattaforme informatiche (Moodle e Wooclap)
  • Ricerche bibliografiche di gruppo per la risoluzione di problemi
  • Preparazione guidata di eleborati su argomenti inerenti il programma (didattica rovesciata)

Anatomia:

  • Lezioni frontali con eventuale utilizzo di supporti informatici
  • Didattica a gruppi volta al ripasso e all’approfondimento degli argomenti trattati nella didattica frontale
  • Esercitazioni pratiche, a gruppi su preparati istologici e su modelli anatomici



Biology:

  • Plenary lectures with guided discussion
  • Exercises and problem solving
  • Individual and group bibliographical research

Biochemistry:

  • Lectures with use of educational platforms (Moodle and Wooclap)
    Group bibliographical researches for problem solving
    Guided preparation of ppt presentations related to the program (flipped classroom)

Anatomy:

  • Lectures with possible use computer
  • Didactics in groups aimed at reviewing and deepening the topics covered in the frontal didactics
  • Practical exercises in groups on histological preparations and anatomical models

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • unità di misura utilizzata

Per i moduli di anatomia, biologia  del corso integrato, la valutazione dell’apprendimento avviene sulla base di una prova scritta composta da risposte aperte e chiuse a scelta multipla. Per ciascuna prova scritta è previsto che alle risposte vengano attribuiti punteggi diversi a seconda delle difficoltà della domanda e a seconda delle risposte date (complete o parziali) per un massimo di 30/30 e lode (33/30); in alcuni casi se la risposta è palesemente sbagliata possono essere sottratti 0,5 punti dal voto finale.

  • peso rispetto al totale (es. scritto fino a un max di 24/30, orale da 1/30 a 9/30, etc.),

L’esame scritto permette allo studente di raggiungere, se interamente corretto, i 30/30 e lode. Se lo studente ha raggiunto un punteggio sufficiente può chiedere alla commissione di essere sottoposto ad esame orale il cui voto farà media matematica con il voto della prova scritta. La commissione, a sua discrezione, può sottoporre gli esaminandi ad esame orale dopo lo scritto.

Per il modulo di biochimica, l'esame si tiene sulla piattaforma Moodle e prevede 16 domande a risposta multipla relative alla parte di biochimica descrittiva, senza penalizzazioni . Il superamento dell'esame scritto consente il passaggio all'esame orale che consiste di due domande sulla parte di biochimica metabolica, quali ad esempio completare un testo con le parole corrette, analizzare un testo trovando la frase errata, risoluzione di problemi. L'esame scritto consentirà di totalizzare 16 punti mentre l'esame orale fino a 15 punti.

  • operazioni aritmetiche che permettono di arrivare al voto finale

I voti maturati negli esami dei tre diversi moduli concorrono alla formazione del punteggio totale in modo proporzionale ai CFU previsti.

Se lo studente ottiene una grave insufficienza anche solo in una delle tre prove scritte (15/30) l’esame viene considerato non superato e non si procede al calcolo della media ponderata.

  • unit of measurement used
    For modules of anatomy and biology of the integrated course, the assessment of learning takes place on the basis of a written test consisting of multiple choice open and closed answers. For each written test it is expected that the answers are assigned different scores according to the difficulty of the question and according to the answers given (complete or partial) for a maximum of 30/30 cum laude (33/30); in some cases, if the answer is clearly wrong, 0.5 points can be subtracted from the final grade.
  • weight compared to the total (e.g. written up to a max of 24/30, oral from 1/30 to 9/30, etc.),
    The written exam allows the student to achieve, if entirely correct, 30/30 cum laude. If the student has achieved a sufficient score, he or she can ask the commission to be subjected to an oral exam whose mark will be mathematical average with the mark of the written test. The commission, at its discretion, may submit the candidates to oral examination after writing.
  • For the biochemistry module, the exam is held on the Moodle platform and 
    includes 16 multiple choice questions
    without penalties relating to the
    descriptive biochemistry. If the student has achieved a sufficient score,
    he or shethe written exam allows the passage to the will be subjected to
    the oral exam which consists of two questions on the metabolic biochemistry part,
    such as completing a text with the correct words, analyzing a text by finding the
    wrong sentence, solving problems. The written exam will allow you to score 16
    points while the oral exam up to 15 points.
  • arithmetic operations that allow to arrive at the final grade
    The marks obtained in the writings of the three different modules contribute to the formation of the total score in proportion to the expected credits.

If the student gets a serious insufficiency even in one of the three written tests (15/30), the exam is considered failed and the weighted average is not calculated.



Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Biologia: - Solomon, Berg & Martin. Elementi di Biologia. Quinta Edizione. Edises - Savada, Heller, Orian et al. Elementi di biologia e genetica Vol I e II (L’esredit‡ e il genoma). Zanichelli - Campbell, Reece & Simon. L’essenziale di biologia. Pearso/Benjamin Cummings ed. Biochimica: - Massimo Stefani, NiccolÚ Taddei. Chimica, Biochimica e Biologia Applicata - II edizione – Zanichelli -Michele Samaja Corso di Biochimica (per le lauree triennali) Piccin Nuova Libraria, Padova - Rita Roberti e Giovanni Alunni Bistocchi. Elementi di Chimica e Biochimica The McGraw-Hill Companies srl, PUBLISHING GROUP Italia, Milano -Jan Koolman, Klaus-Heinrich Roehm.Testo Atlante di Biochimica. Zanichelli, Bologna Anatomia (Canale A-B-C): - A. Pasqualino, G.L. Panattoni, Anatomia Umana (Citologia, Istologia, Embriologia, Anatomia Sistematica). UTET ed., 2002. Anatomia (Canale A-C): K Patton, GA Thibodeauc, Anatomia e Fisiologia, Elsevier ed., 2011 A Vercelli, et al., Anatomia e Istologia Edizioni Minerva Medica, 2011 FH Martini, MJ Timmons, RB Tallitsch, Anatmia Umana EdiSES, 2011
Biology: - Solomon, Berg & Martin. Elementi di Biologia. Quinta Edizione. Edises - Savada, Heller, Orian et al. Elementi di biologia e genetica Vol I e II (L’esredit‡ e il genoma). Zanichelli - Campbell, Reece & Simon. L’essenziale di biologia. Pearso/Benjamin Cummings ed. Biochemistry: - Massimo Stefani, NiccolÚ Taddei. Chimica, Biochimica e Biologia Applicata - II edizione – Zanichelli -Michele Samaja Corso di Biochimica (per le lauree triennali) Piccin Nuova Libraria, Padova - Rita Roberti e Giovanni Alunni Bistocchi. Elementi di Chimica e Biochimica The McGraw-Hill Companies srl, PUBLISHING GROUP Italia, Milano -Jan Koolman, Klaus-Heinrich Roehm.Testo Atlante di Biochimica. Zanichelli, Bologna Anatomy (A-B-C): - A. Pasqualino, G.L. Panattoni, Anatomia Umana (Citologia, Istologia, Embriologia, Anatomia Sistematica). UTET ed., 2002. Anatomy (A-C): K Patton, GA Thibodeauc, Anatomia e Fisiologia, Elsevier ed., 2011 A Vercelli, et al., Anatomia e Istologia Edizioni Minerva Medica, 2011 FH Martini, MJ Timmons, RB Tallitsch, Anatmia Umana EdiSES, 2011



Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 14/02/2022 09:53